Giugno 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

“A Huge Memory”, la vita della paleontologa Eve Coppins

memoria enormeE il

di Eva CoppinsE il

Edizioni Odile Jacob, 443 pagine, € 24,90

Hai difficoltà a ricordare cosa hai mangiato a pranzo? Yves Coppins ricorda la sua cena del 22 gennaio 2001. E il pomeriggio del 27 aprile 1990. E altri mille giorni, ciascuno con la sua quota di editoriali, discorsi, scoperte e, soprattutto, incontri. Il paleontologo francese, scopritore del famoso fossile Australopiteco Lucy, ha la memoria di un elefante. O meglio, “mammut” come lui stesso ammette.

→ decisivo. Una breve storia delle origini dell’umanità: dallo scimpanzé all’Homo sapiens

Con l’aiuto di un’importante opera autobiografica, Yves Coppens rivive qui la sua vita, nei suoi momenti grandi e piccoli. Ma non credete che questo sia un curriculum come gli altri. Tra ogni aneddoto, lo specialista degli inizi dell’umanità scivola nelle “gocce di conoscenza”, perché non puoi superarle dopo tanti anni di trasmissione della tua passione. Scopriamo nell’ittiologia all’ingrosso, la scienza delle impronte digitali, la coevoluzione dei mitocondri e delle nostre cellule, ma anche la storia del concorso di Miss Francia!

Se alcuni passaggi suonano come una lista di ringraziamento, resta affascinante leggere una vita straordinaria come quella di Eve Coppins, che sia la storia dei fossili in Ciad o l’improbabile visita a una scuola privata di inglese a Jakarta, dove il paleontologo si ritrova a dare esami .

Più vicino a noi, ripercorre anche i suoi ricordi d’infanzia in Breton, nato a Van nel 1934. Con la sua semplicità e generosità, Yves Coppins parla da sé, rende omaggio e fa scoprire mille e una cose, nelle sue mani -sull’approccio. Tutto molto divertente.