Febbraio 5, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

A che ora dovremmo consumare i nostri pasti? Cosa dice la scienza

Anche le cellule adipose sembrano essere più sensibili all’insulina all’inizio della giornata, con un picco intorno a mezzogiorno. Sono circa il 50% più sensibili intorno a mezzogiorno rispetto a mezzanotte, il che significa che il corpo è pronto per mangiare in determinati orari e mangiare all’ora “sbagliata” può rovinare tutto. In uno studio sui ratti, quelli a cui veniva dato il cibo all’ora “sbagliata” (in un momento che di solito coincide con le ore in cui dormivano) mangiavano di più quando mangiavano: il 10% in più di calorie solo durante il giorno. Quindi aumentano di peso.

La ricerca sta iniziando a mostrare gli stessi effetti negli esseri umani. Uno studio sulla perdita di peso che ha confrontato gli orari dei pasti dei partecipanti per un periodo di venti settimane ha rilevato che coloro che hanno fatto colazione prima hanno perso più peso rispetto a quelli che l’hanno consumata dopo. Uno studio correlato ha rilevato che anche coloro che mangiavano più tardi bruciavano meno energia rispetto a quelli che mangiavano prima.

ecosistema nel nostro corpo

L’intestino è strettamente correlato alle nostre abitudini alimentari, e non sono solo i brontolii della fame che possono scaturirne. Il sistema digestivo è manipolato da un ecosistema di batteri, il microbioma, che colpisce molti sistemi e parti del corpo. Le specie batteriche che abitano il nostro microbioma possono cambiare, e questa è una buona cosa; Le persone che hanno un intestino più diversificato sembrano avere una salute migliore.

È possibile influenzare questa diversità non solo da ciò che mangiamo, ma anche da quando lo mangiamo. Studi sui topi hanno scoperto che le popolazioni di diversi tipi di batteri intestinali fluttuano durante il giorno seguendo un ciclo circadiano. In uno studio che ha analizzato le feci di ratto, i ricercatori hanno scoperto che quando i giovani animali erano attivi, mostravano più segni di attività cellulare che promuove il metabolismo, la crescita cellulare e la riparazione. Quando i topi si sono riposati, i ricercatori hanno trovato più geni associati ad attività come la disintossicazione.

READ  Pesiamo lo stesso ovunque sulla terra?

(Leggi: come i probiotici possono sostituire i farmaci convenzionali.)