Settembre 25, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

A breve verrà rilasciato il pod di insulina indossabile per i diabetici di tipo 1

All’inizio della prossima settimana verrà lanciato un nuovo dispositivo che offrirà più scelta per un australiano su 10 diabetico.

Le capsule di insulina indossabili evitano la necessità di iniezioni giornaliere, ma sono un’opzione di trattamento costosa e gli utenti richiedono il supporto del governo.

Il dispositivo sembra una scatola di filo interdentale ma è più complesso. È usato per fornire insulina, che è un vero toccasana per le persone con diabete di tipo 1.

Un pod per insulina indossabile sarà lanciato in Australia per le persone con diabete di tipo 1. (9 notizie)

“Le persone con diabete di tipo 1 devono iniettarsi o iniettare insulina ogni giorno solo per rimanere in vita”, ha detto Mike Lane a 9News.

“L’insulina è un ormone importante, che è ciò che prende il carburante nel cibo che mangi e lo consegna alle tue cellule”.

Il nuovo sistema di somministrazione chiamato Omnipod DASH eroga insulina per un massimo di tre giorni senza doversi preoccupare di iniezioni regolari o di essere collegato a tubi con una pompa.

Le famiglie dicono che il dispositivo è costoso. (9 notizie)

Liam Caven, nato negli Stati Uniti, che si è trasferito nella Gold Coast con la sua famiglia, utilizza questa tecnologia da quando era un bambino.

“È impermeabile, quindi posso andare a nuotare e posso fare sport e fitness”, ha detto.

Un piccolo ago nascosto viene utilizzato per allargare una cannula morbida che rimane nel tessuto mentre l’utente continua le sue normali attività.

Un dispositivo simile a uno smartphone viene utilizzato per attivare il pod e le dosi vengono modificate in base ai livelli di attività e alle scelte dei pasti.

Ci sono richieste per il governo per sostenerlo. (9 notizie)

“Con la pompa a tubo accesa, la gente era molto curiosa, altri bambini si avvicinavano a lui e lo toccavano, e la capsula era più conservatrice”, ha detto la mamma Kelly Cavin.

Il costo iniziale del pod è di circa 800 dollari per due mesi di fornitura, fuori portata per molte famiglie australiane.

La Società intende richiedere un beneficio nell’ambito del National Diabetes Services Scheme.

READ  Elezioni in Perù: i sostenitori dei candidati rivali sciamano nelle strade in mezzo a discussioni sul risultato | Perù