Febbraio 3, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

8 motivi per cui amerai Trieste, Italia

A 2 ore di treno da Venezia, Trieste è un tesoro italiano in gran parte sconosciuto alla maggior parte degli americani. Situato nell’angolo nord-orientale dell’Italia sul mare Adriatico, è a breve distanza in auto dalla Slovenia (circa 60 miglia) ea 90 minuti di barca dalla penisola croata dell’Istria. Sotto il dominio della famiglia degli Asburgo dal 1382 al 1918, fu un tempo il principale porto marittimo dell’impero austro-ungarico e la quarta città più grande della regione.

L’architettura ricca e varia è un eclettico mix di stile Liberty, l’equivalente italiano di Art Nouveau, Neoclassico e Barocco. Trieste ha un’ottima cucina del Nord Italia, in particolare frutti di mare, tonnellate di caffè, castelli secolari, castelli, bellissime piazze e musei affascinanti.

Piazza Unità d’Italia

Credito fotografico: Richard Nahem

1. Piazza Unità D’Italia

Primo esempio della migliore architettura cittadina della fine del 1800, Piazza Unità d’Italia è la piazza principale e più suggestiva di Trieste che si affaccia sul porto. I quattro imponenti edifici sono il Palazzo del Municipio sul lato est, il Palazzo del Governo, edificio amministrativo governativo sul lato nord, e il grandioso palazzo del Lloyd Triestino, importante compagnia di navigazione fondata nel 1836, sul lato lato sud. e il Teatro Verdi, un teatro dell’opera che prende il nome dal famoso compositore. Cenate sulla terrazza dell’Harris Bar, filiale del famoso bar di Venezia, parte dell’elegante Grand Hotel Duchi D’Acosta a cinque stelle.

Suggerimento professionale: L’ufficio turistico è sulla piazza.

Castello di San Giusto

Castello di San Giusto

Credito fotografico: JackKPhoto / Shutterstock.com

2. Castello di San Giusto

Se vuoi scoprire alcuni dei migliori panorami di Trieste, vai oltre Castello di San Giusto. Commissionato dalla famiglia reale degli Asburgo e costruito tra il 15Gi e 7Gi Nel corso dei secoli il castello ampliò l’originaria fortezza veneziana, sostituendo le fortificazioni romane. Oggi il castello custodisce armi rare, arazzi e mobili dal Medioevo all’800. Vicino al castello si trova il Lapidario Tergestino, un museo con 130 monumenti e statue romane, tra cui Venere, Bacco, Apollo, Minerva, Egeo ed Esculapio, rinvenuti durante gli scavi di un antico teatro romano, e splendidi mosaici provenienti da un vicino palazzo sul mare.

Suggerimento professionale: Visita 17 a mezza costa prima di dirigerti al Castello di San GiustoGi– Chiesa gesuita centenaria, Santa Maria Maggiore, con splendidi interni barocchi.

Castello di Miramare, Trieste

Forte Miramare

Credito fotografico: Richard Nahem

3. Forte Miramar

A 25 minuti di autobus dal centro di Trieste Forte Miramare E i giardini dovrebbero essere in cima alla lista delle cose da vedere a Trieste. Su una collina che domina il mare Adriatico, l’opulento castello in pietra calcarea fu costruito per la famiglia reale, l’arciduca austriaco Massimiliano e sua moglie Carlotta del Belgio. Costruito tra il 1856 e il 1860, presenta un ricco mix di architettura gotica, rinascimentale e medievale. Al piano nobile si possono visitare le originarie residenze private del Duca e della Duchessa. I piani superiori contengono le sale di rappresentanza e di rappresentanza, tutte contenenti mobili, arazzi, dipinti e sculture originali.

Dopo aver visitato il forte, prenditi del tempo per visitare il famoso parco di 54 acri con specie vegetali esotiche e rare importate dal duca durante i suoi viaggi scientifici intorno al mondo sulla sua nave da guerra. I giardini sono piantati in due stili distinti, il giardino all’inglese con alberi, sentieri, gazebo e laghetti, mentre il giardino all’italiana presenta estese aiuole tra cui un giardino di narcisi che fiorisce all’inizio della primavera. Il complesso ospita anche un museo, una libreria, un caffè e scuderie.

Suggerimento professionale: Per andare in autobus, prendere il bus G51 o G21 dalla Stazione Centrale e scendere alla fermata Grignano/Miramere. Il forte è a 11 minuti a piedi su una ripida collina. È necessario acquistare il biglietto dell’autobus in anticipo presso l’edicola o le macchinette alla fermata dell’autobus.

Canal Grande a Trieste, Italia

Canale Grande

Credito fotografico: Richard Nahem

4. Canal Grande

Poco distante da Piazza dell’Unità d’Italia si trova il Canal Grande, costruito nel 1756, che all’epoca era un importante porto per navi a vela e mercantili. Oggi è fiancheggiata da vivaci caffè, ristoranti e piccole barche. Il famoso scrittore James Joyce visse a Trieste dal 1904 al 1915 e frequentò i caffè lungo il canale. Una scultura in bronzo di Joyce si erge orgogliosa sul ponte che si affaccia sul canale.

Suggerimento professionale: È particolarmente bello dopo il tramonto, quando le luci degli edifici si riflettono nell’acqua. Il canale ha un mercatino di Natale a dicembre.

5. Museo Sartorio

Ora un’elegante villa del XVIII secolo un tempo occupata da un’aristocratica famiglia italiana Museo Santorio, ha un’impressionante collezione di dipinti religiosi, mobili d’epoca, oggetti d’antiquariato e arazzi. Disposti su tre piani, i salotti, le camere da letto, la cucina, la biblioteca, la sala da ballo e la cappella privata sono decorati in una varietà di stili decorativi tra cui Impero, Biedermeier, Gotico e Revival rococò. Il secondo piano ospita mostre temporanee e permanenti, tra cui opere di Giambattista Tiepolo. Il Museo Sartorio presenta un giardino all’inglese, sentieri serpeggianti, aiuole, alberi imponenti e sculture in stile veneto.

Chiesa di Sant'Antonio Daumaturco

Chiesa di Sant’Antonio Daumaturco

Credito fotografico: Richard Nahem

6. Chiesa di Sant’Antonio Damaturco

Vicino al Canal Grande, in stile neoclassico Chiesa di Sant’Antonio Daumaturco Il più grande di Trieste. Iniziata nel 1825, completata nel 1842 e infine consacrata nel 1849, la chiesa presenta classici elementi neoclassici, tra cui alte colonne ioniche e sei statue dei più importanti santi italiani.

Chiesa di San Spiridione;  Trieste, Italia

Chiesa di San Spiridione

Credito fotografico: JackKPhoto / Shutterstock.com

7. Chiesa di San Spiridione

Trieste era un importante centro per la comunità ortodossa serba nel 18Gi secolo Costruita nel 1748, la chiesa di Spiridion è progettata in un ricco stile bizantino orientale, con piastrelle dorate, vetrate colorate, affreschi dipinti a mano, dipinti religiosi e mosaici con una cupola in pietra blu.

Blu di Prussia a Trieste, Italia

Blu di Prussia

Credito fotografico: Richard Nahem

8. Oggetti d’antiquariato e boutique

Dietro il Savoy Excelsior Palace c’è un piccolo quartiere dell’antiquariato con librerie e negozi unici di casa e moda.

Blu di Prussia

Due maestri artigiani, Susanna e Roberto, uniscono cianfrusaglie vintage per creare nel loro negozio mobili, opere d’arte, sculture e oggetti decorativi unici nel loro genere. Blu di Prussia.

Cuculo

Un felice negozio per bambini, ogni centimetro Cuculo Vengono caricati i giocattoli, i puzzle, i vestiti, i pigiami, i giochi, gli animali imbalsamati, i libri, i cellulari e i gioielli più adorabili.

Il Savoy Excelsior Palace di Trieste, Italia

Palazzo Savoia Excelsior

Credito fotografico: Alexander Reitter / Shutterstock.com

Alberghi

Palazzo Savoia Excelsior

Un tempo nominato l’albergo più importante e lussuoso dell’Impero austro-ungarico Palazzo Savoia Excelsior, inaugurato nel 1911, è un grand hotel in stile antico, ma con servizi moderni e all’avanguardia. Situato nel cuore della città, dall’altra parte del porto ea pochi minuti da Piazza Unità d’Italia, l’hotel si trova a pochi passi da tutte le principali attrazioni. Avevamo una camera deluxe al quarto piano, arredata con gusto in colori tenui e neutri e mobili contemporanei con un letto king size e una macchina per caffè espresso Illy, un bagno in marmo bianco con servizi igienici separati e connessione Wi-Fi gratuita. Soprattutto, abbiamo avuto una splendida vista sul Golfo di Trieste, vedendo diverse navi da crociera ogni giorno.

Albero gemello di Hilton

Situato in posizione centrale sulla piazza, a prezzi ragionevoli Albero gemello di Hilton L’hotel è ospitato in un bellissimo edificio in pietra calcarea del XIX secolo con alcuni dipinti originali e interni in marmo. I servizi includono la connessione Wi-Fi gratuita, il servizio in camera e un centro fitness.

Caffè San Marco;  Trieste, Italia

Caffè San Marco

Credito fotografico: Richard Nahem

Ristoranti, caffè e stand gastronomici

Seo se torte

Situato in una stradina laterale, a pochi passi dal lungomare, Seo se torte Offre un’autentica cucina del Nord Italia e offre anche opzioni vegetariane e vegane. Tra le specialità della casa branzino intero, Fritto Misto Gamberi, calamari e sarde del Golfo di Trieste, spaghetti ai capperi, flan salato con uvetta, sarde, mousse di zucca e cipolle. Tutti i dolci sono fatti in casa.

Suggerimento professionale: Se fa abbastanza caldo, mangia sulla loro terrazza esterna appartata.

Trieste è nota per avere alcuni dei migliori caffè e caffè d’Italia ed è la patria del famoso marchio di caffè Illy.

Caffè San Marco

Un gioiello Art Nouveau ispirato ai migliori caffè di Vienna dal XIX secoloGi secolo, il Café San Marco divenne una calamita per i raduni di scrittori (tra cui James Joyce) e intellettuali quando aprì nel 1914. Caffè San Marco Restaurato di recente, oggi ospita una libreria che espone anche opere d’arte di artisti locali e concerti.

La Bomboniera

Attraversa un arco decorato con rose rosse e antiche porte in legno La Bomboniera, Si entra nel dolce mondo delle meringhe italiane e austriache, bonbon, cioccolatini, torte, pasticcini e biscotti. Il bellissimo edificio in stile Liberty risale al 1836.

Suggerimento professionale: Goditi il ​​caffè con i tuoi pasticcini ai tavoli all’aperto davanti.

Gelato Marco

Non c’è modo di lasciare Trieste senza una o due o tre palline del famoso gelato. Nonostante abbiamo passato decine di gelaterie, la gente del posto ci ha detto che Gelato Marco era il migliore della città. Avevano ragione. Abbiamo rapidamente divorato sapori artigianali di caffè espresso, tiramisù, pistacchio e cioccolato fondente.

Suggerimento professionale: Non lasciarti scoraggiare dalle lunghe code: si muovono velocemente e il gelato vale la piccola attesa in più.

Per ulteriori informazioni sui viaggi ItaliaDai un’occhiata a questi articoli:

READ  Neymar fa esplodere l'Argentina in festa dopo la vittoria della Finalsima sull'Italia