Gennaio 25, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

5 squadre MLS che si preparano per una grande stagione

Gli eroi in carica hanno del lavoro da fare quest’inverno.

Tate Castellanos e James Sands lasceranno quasi sicuramente New York City nelle prossime settimane, lasciando due buchi giganti da riempire. Castellanos è stata la Scarpa d’Oro della MLS 2021 presentata dalla vincitrice Audi, mentre Sands è stato un giocatore plug-and-play sia nel DM che nel CB negli ultimi anni. A differenza di un attaccante come Castellanos, non è sempre chiaro cosa perderanno al Sands. Ma può essere altrettanto difficile da sostituire (e impossibile da sostituire per lo stesso valore) come la firma locale nel pool di giocatori USMNT che è calmo e affidabile come il veterano.

Vedere dove finiscono Castellanos e Sands (e fino a che punto) farà parte dell’intrigo intorno a questo club. Quindi, si tratta di come il NYCFC lo sostituisce.

In attacco, hanno acquisito Thales Magno, acquistato per 8 milioni di dollari la scorsa primavera ed è un giovane della nazionale brasiliana. Con un infortunio, un periodo di riscatto e dietro diversi giocatori chiave in attacco, non ha mostrato la sua vera forma la scorsa stagione, ma il 19enne dovrebbe avere tutte le possibilità per farlo nel 2022. C’è anche Thiago Andrade, un altro Ala a Wire, così come Santiago Rodriguez, che si è assicurato un ruolo chiave lungo il tratto e dovrebbe essere di grande importanza con le partenze di Jesus Medina e Ismael Tagouri-Shradi.

Tuttavia, nessuno di questi tre giocatori è un attaccante naturale. Heber è nel team e rappresenta un’opzione praticabile, ma con un DP aperto e un sacco di soldi per la personalizzazione, c’è spazio per altro. Questa squadra non era timida nel spendere molto quando lo riteneva opportuno, con la commissione di $ 8 milioni di Magno riportata appena a nord dei $ 7 milioni riportati spesi per acquisire Alexandru Mitrita.

READ  La finale di Euro 2020 aumenta i timori per il virus mentre le nazioni combattono l'escalation del coronavirus

C’è anche il futuro del centrocampista offensivo 34enne Maxi Morales, il cui contratto è attualmente in scadenza. e Avrebbero preferito risolvere questi problemi il prima possibile con il round 16 della CONCACAF Champions League 2022 che si avvicina a metà febbraio, con partite di fine anno più significative rispetto alla scorsa stagione, quando sapevano di poter avere pazienza e aspettare per gli affari di Magno, Andrade e Rodriguez, arrivati ​​tutti tra aprile e giugno.