Agosto 9, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

4 persone muoiono dopo che il ghiacciaio alpino colpisce gli escursionisti

Domenica pomeriggio, un grosso pezzo del ghiacciaio alpino si è staccato ed è scivolato lungo il fianco della montagna, schiantandosi contro più di una dozzina di escursionisti su un famoso sentiero in vetta. La televisione di stato italiana ha detto che almeno quattro persone sono state uccise e sette ferite.

La Rai Tv di Stato non ha citato nessuna fonte per il servizio sui morti. Ma in precedenza, il Squadra Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico aveva twittato che la perquisizione nella rispettiva zona della Cima Marmolada comprendeva almeno cinque elicotteri e cani da soccorso. Separatamente, gli spedizionieri di emergenza nell’Italia nord-orientale hanno twittato che si credeva che circa 15 parchi si trovassero nell’area colpita.

La parte che si staccò è conosciuta come il Sirak, o cresta di un ghiacciaio.

La Marmolada, che ha un’altitudine di circa 3.300 metri (circa 11.000 piedi), è la vetta più alta delle Dolomiti orientali. “La separazione delle rocce ha aperto una fessura sul ghiacciaio, lasciando coinvolte circa 15 persone”, hanno scritto gli addetti all’emergenza su Twitter. Il Soccorso alpino ha dichiarato in un tweet su Twitter che la clip è stata interrotta nei pressi di Punta Roca (Rock Point), “lungo l’itinerario che normalmente viene utilizzato per raggiungere la vetta”. Non è stato immediatamente chiaro il motivo per cui la porzione di ghiaccio si è staccata e si è precipitata sul pendio della vetta, ma l’intensa ondata di caldo che sta investendo l’Italia dalla fine di giugno potrebbe essere un fattore, ha detto Walter Millan, portavoce del Soccorso alpino televisione di stato RAI.

READ  Enedo Plc Business Review 1.1.2021 - 31.3.2021 Borsa di Helsinki: ENEDO

“La temperatura è insolita. È chiaramente qualcosa di anormale”, ha detto Milan. I feriti, tra cui uno in condizioni critiche, sono stati portati in diversi ospedali del Trentino-Alto Adige e del Veneto, secondo i servizi di soccorso.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Devdiscourse ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)