Ottobre 21, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

252 milioni di euro per Reunion, non bastano

Gli ospedali della Reunion riceveranno circa 252 milioni di euro tra il 2021 e il 2029. Si attende un annuncio dai sindacati, ora in fase di condivisione. Dicono di essere interessati a sfruttare questa circostanza, che alcuni considerano insufficiente.

Nell’ambito del Ségur de la Santé, il ministero si è impegnato a lanciare un programma di sostegno pluriennale per le istituzioni sanitarie e i loro professionisti.

Contiene molti componenti come l’aggiornamento delle professioni, il rafforzamento della pratica coordinata degli operatori sanitari tra la città e l’ospedale e un massiccio sostegno agli investimenti.

9 miliardi di euro a livello nazionale, 252 milioni di euro per Reunion

A livello nazionale, 9 miliardi di euro saranno distribuiti in 10 anni alle istituzioni sanitarie per nuovi progetti di investimento e 6,5 miliardi di euro per ripristinare le capacità finanziarie delle istituzioni che forniscono servizi pubblici.ospedali.

La busta Reunion ha un valore di 252 milioni di euro. È destinato agli investimenti immobiliari, compresi investimenti giornalieri di 20 milioni di euro tra il 2021 e il 2029. Tale importo consentirà di migliorare i servizi con opere o acquistare attrezzature che potrebbero migliorare la qualità del servizio e le condizioni di lavoro per i professionisti.

Ristrutturazione e ampliamento delle capacità ospedaliere

110 milioni di euro dovrebbero andare tra il 2021 e il 2029 per rinnovare e ampliare le capacità degli ospedali. I lavori di costruzione e riabilitazione possono essere eseguiti nelle istituzioni sanitarie pubbliche e, in misura minore, in quelle private.

La priorità sarà quella di colmare evidenti lacune o profondi disallineamenti tra domanda e offerta. Sette progetti presentati sono ammissibili per gli importi di assistenza agli investimenti.

Migliorare la capacità di investimento delle imprese

Infine, 122 milioni di euro saranno stanziati per ricostruire le capacità di investimento finanziario delle istituzioni e dei professionisti sanitari. Il denaro sarà distribuito tra CHU, CHOR e GHER per aiutarli a recuperare il margine finanziario.

READ  Festival della scienza Palais de la Porte Dorée Palais de la Porte Dorée Saint-Mandé domenica 10 ottobre 2021

CHU riceverà 69 milioni di euro, CHOR riceverà 14,3 milioni di euro e GHER riceverà 14 milioni di euro.

I mezzi che si aspettano i sindacati ospedalieri

Dallo scorso anno, i sindacati chiedono alcune di queste risorse dopo una grande riflessione nazionale sul sistema sanitario francese, di cui hanno disperatamente bisogno secondo Expedit Lock-Fat, segretario generale di CFDT Santé Réunion.

“Gli importi dovrebbero essere all’altezza delle sfide dell’esterno. Non dobbiamo dimenticare che esiste uno specifico piano di salute mentale esterno. Dal momento in cui i fondi sono disponibili, chiediamo all’ARS di distribuire questi fondi a beneficio delle istituzioni ma anche pazienti e dipendenti”.

Expedit Lock-Fat, Segretario Generale di CFDT Santé Réunion

Il sindacato chiede di assumere dipendenti invece di” Ampio ricorso a lavoratori a contratto a bassa retribuzione “E non vuoi più sentir parlare di chiusure di famiglie e tagli di posti di lavoro”. Erano i vecchi tempi, era prima del Covid, ora bisogna andare avanti dopo il Covid, speriamo in azioni concrete Lock-Fat Expedit aggiunge.

300 milioni all’anno, invece di 252 milioni per 9 anni

Per Jean-Yves Houaou, segretario generale della Federal Trade Commission di Santi Reunion, la dotazione per Reunion, 252 milioni di euro per un periodo di 9 anni, non è ancora sufficiente.

“E’ già un primo passo rispetto al caso di recupero e riequilibrio del budget, ma non possiamo restare con 252 milioni di euro. Avremo bisogno di circa 300 milioni di euro l’anno”.

Jean-Yves Hoarau, Segretario Generale della Federal Trade Commission di Santi Reunion

busta per anziani

Saranno infine realizzati alloggi per anziani non autosufficienti. L’ARS di Reunion potrà quindi contribuire a finanziare le operazioni di rigenerazione profonda di alcuni degli EHPAD. Deve inoltre essere stabilito un importo minimo di alloggio medico aggiuntivo essenziale. Quindi devono apparire almeno due case di cura distribuite tra le regioni orientali e meridionali del paese.

READ  Ecco il tuo oroscopo per giovedì 23 settembre 2021: amore, soldi, lavoro, salute...

4,7 milioni di euro saranno infine stanziati per sostenere gli anziani per consentire in particolare il mantenimento o il rientro a casa in buone condizioni, nonostante la perdita dell’autonomia.