Maggio 23, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

#100DaysToEurovision: tutto ciò che sappiamo finora! 🇮🇹

È il conto alla rovescia finale… mancano solo 100 giorni al Gran Finale del 66° Eurovision Song Contest.

Per celebrare il traguardo, ti invitiamo a condividere l’UNICA cosa che ti ha fatto innamorare dell’Eurovision Song Contest nella nostra pagina ufficiale Instagram, Tic toc, Twitter e Facebook canali utilizzando: #100DaysToEurovision.

Per tutto il giorno condivideremo messaggi sui nostri canali ufficiali prima di un trattamento speciale alle 20:00 CET quando riveleremo il nuovo look della classifica “Eurovision Top 20 Most Watched” sul sito ufficiale Canale YouTube dell’Eurovision Song Contest.

Inoltre, per celebrare i 100 giorni in cui abbiamo lanciato l’ufficialità Conto Spotify dell’Eurovision Song Contest dove puoi trovare tutte le canzoni scelte finora quest’anno, ascoltare tutti i vincitori dell’ESC e dare un’occhiata alle tracce di Essential Eurovision che ogni fan dovrebbe conoscere. Presto verranno aggiunte altre playlist.

#100DaysToEurovision

A 100 giorni dalla fine, ecco un riepilogo di ciò che sappiamo finora sulla città ospitante, la sede, il tema (marchio, set e palcoscenico), gli host, i partecipanti e i biglietti.

Il 66° Eurovision Song Contest trasmetterà in diretta da Torino, Italia:

  • Martedì 10 maggio, 21:00 CEST: Eurovision Song Contest, Prima Semifinale

  • Giovedì 12 maggio, 21:00 CEST: Eurovision Song Contest, Seconda Semifinale

  • Sabato 14 maggio, 21:00 CEST: Eurovision Song Contest, Grand Final

Fabio Fistarol

Città ospitante: Torino

Dopo mesi di speculazioni e una selezione estremamente competitiva che ha visto 17 singole offerte, l’onore di ospitare il 66° Eurovision Song Contest è stato vinto da Torino.

TorinoFabio Fistarol

Il capoluogo piemontese sarà la terza città italiana ad ospitare l’evento dopo Napoli (1965) e Roma (1991), grazie alla magnifica vittoria di Måneskin a Rotterdam l’anno precedente.

Situata ai piedi delle Alpi, la nostra destinazione è famosa per le sue gallerie e musei, parchi e piazze, palazzi e castelli, nonché per i superbi esempi di architettura rinascimentale, barocca, rococò, neoclassica e Art Nouveau.

Ma oltre al suo significato storico, l’impatto della città sulla cultura moderna non può essere sottovalutato: Torino è la sede della Fabbrica Italiana Automobili Torino (FIAT); il ‘Derby della Mole’ tra Juventus e Torino FC; la Sacra Sindone; ed è la culla del cinema italiano.

TorinoEBU / Stijn Smulders

Se stai cercando di mettere i denti in qualcosa di diverso da uno “Spaghetti Western”, scoprirai presto che l’Italia è molto di più della “terra della pizza e della Sambuca”.

Infatti, solo il Piemonte più ampio è noto per i suoi formaggi Montebore, Castelmagno e Robiola di Roccaverano, la Salsiccia di Bra (salsiccia), il manzo piemontese, i grissini, il vino Barolo, il vermut, il tartufo bianco, le nocciole e, naturalmente, la Nutella.

Per fortuna, Torino offre molte opportunità per eliminare quelle calorie; nell’epicentro dell’elettronica italiana non sei mai lontano da una pista da ballo o da un locale dal vivo.

Sia che tu stia cercando il prossimo Måneskin in un bar sotterraneo, che desideri rilassarti con cocktail e jazz o che speri di cavalcare quelle vibrazioni italo-disco fino a tarda sera, c’è un ricco patrimonio musicale da esplorare.

Sede: PalaOlimpico

Il PalaOlimpico è stato progettato e realizzato secondo la visione dell’architetto giapponese Arata Isozaki in occasione dei Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006.

Pala Olimpico

La struttura è ampiamente riconosciuta come la più grande, moderna e funzionale arena indoor d’Italia.

Negli anni il PalaOlimpico ha ospitato numerosi eventi internazionali, tra cui concerti di artisti del calibro di Madonna, Lady Gaga, Ennio Morricone, Depeche Mode e Shakira, oltre a vari eventi sportivi e spettacoli spettacolari come il Cirque du Soleil.

Tema: Il suono della bellezza

Il tema del 66° Eurovision Song Contest è una rappresentazione visiva di Il suono della bellezza. Per rappresentare il suono e le sue proprietà visive (e belle), il design si basa sulla struttura simmetrica e sui modelli della cimatica, lo studio dei fenomeni delle onde sonore.

📺 Guarda: Il suono della bellezza – La storia dietro l’arte a tema

Il termine “cimatico” è stato coniato negli anni ’60 da Hans Jenny, scienziato e filosofo svizzero, derivato dall’antica parola greca κῦμα (kyma), che significa ‘onda’. I suoi esperimenti hanno mostrato che se le polveri sottili venivano poste su una lastra di metallo e le vibrazioni delle onde acustiche venivano applicate ad esse, queste particelle venivano organizzate in schemi specifici.

Il Giardino all’italiana (o ‘Giardini all’Italiana’) è stato una delle principali ispirazioni per la scenografia (ne parleremo più avanti…), ed è stato evidente che questi giardini hanno una struttura similmente presente nella cimatica. Entrambi si basano sulla simmetria, sulla geometria assiale e sembrano indicare il principio di un’idea di ordine sulla natura.

I cimatici nell’arte a tema puntano sia verso il sole che verso un portale cosmico che può essere aperto sull’idea del suono della bellezza… Questo giocherà un ruolo fondamentale nella scenografia e nelle scenografie più ampie, che saranno essere rivelato presto.

Presentatori dello spettacolo: Laura Pausini, Alessandro Catellan e Mika

I conduttori Laura, Alessandro e Mika sono stati annunciati durante lo spettacolo del mercoledì sera del Festival di Sanremo 2022, in diretta Rai.

Presentatori Eurovision 2022: (da sinistra a destra) Mika, Laura Pausini e Alessandro Cattelan 🇮🇹Rai

Laura Pausini è, in questo momento, forse l’artista discografica italiana più apprezzata al mondo. Nel 2021 ha vinto quattro Latin Grammy, un Grammy Award, un Golden Globe e ha ricevuto una storica nomination agli Oscar (per la prima canzone in assoluto cantata interamente in italiano ad essere nominata) prima di esibirsi Io sì (visto) alla 93a edizione degli Academy Awards.

Insieme a Laura c’è Alessandro Cattelan; Quest’anno festeggiando i 20 anni di presentazione, ci sono alcuni volti più riconoscibili sulla televisione italiana.

In quanto ideatore e conduttore di spettacoli in ritardo, serate di intrattenimento e format nuovi di zecca, Alessandro è probabilmente il più noto per l’hosting Richiesta totale in tempo reale, Iene, e L’X Factor (Italia).

E la formazione è l’incredibile Mika.

Dal suo singolo di debutto Grace Kelly (2007), il cantautore libanese-britannico ha goduto di una carriera senza barriere artistiche stabilite dal genere, dalla geografia o dalle aspettative della società.

Paesi partecipanti e semifinali

Le emittenti pubbliche di 41 paesi prenderanno parte all’Eurovision Song Contest quando tornerà sui nostri schermi a maggio.

Durante il sorteggio di assegnazione della semifinale, ai paesi è stata assegnata la semifinale in cui si esibiranno e/o voteranno:

📺 Guarda: sorteggio semifinale di assegnazione e cerimonia delle insegne della città ospitante

Prima semifinale

Martedì 10 maggio, 21:00 CET

Prima metà dello spettacolo

  • 🇦🇱 Albania – RTSH

  • 🇧🇬 Bulgaria – BNT

  • 🇱🇻 Lettonia – LTV

  • 🇱🇹 Lituania – LRT

  • 🇲🇩 Moldavia – TR

  • 🇳🇱 Paesi Bassi – AVROTROS

  • 🇸🇮 Slovenia – RTVSLO

  • 🇨🇭 Svizzera – SRG / SSR

  • 🇺🇦 Ucraina – UA:PBC

Seconda metà dello spettacolo

  • 🇦🇲 Armenia – AMPTV

  • 🇦🇹 Austria – ORF

  • 🇭🇷 Croazia – HRT

  • 🇩🇰 Danimarca – DR

  • 🇮🇷 Grecia – ERT

  • 🇮🇸 Islanda – RÚV

  • 🇳🇴 Norvegia – NRK

  • 🇷🇺 Russia – RTR

  • 🇵🇹 Portogallo – RTP

I paesi “Big 5” votano durante la prima semifinale:

Seconda semifinale

Giovedì 12 maggio, 21:00 CET

Prima metà dello spettacolo

  • 🇦🇺 Australia – SBS

  • 🇦🇿 Azerbaigian – İctimai TV

  • 🇨🇾 Cipro – CyBC

  • 🇫🇮 Finlandia – YLE

  • 🇮🇪 Georgia – GPB

  • 🇮🇱 Israele – IPBC/Kan

  • 🇲🇹 Malta – PBS

  • 🇸🇲San Marino – RTV

  • 🇷🇸 Serbia – RTS

Seconda metà dello spettacolo

  • 🇧🇪 Belgio – RTBF

  • 🇨🇿 Repubblica Ceca ČT

  • 🇪🇪 Estonia – ERR

  • 🇮🇪 Irlanda – RTÉ

  • 🇲🇪 Montenegro – RTCG

  • 🇲🇰 Macedonia del Nord – MKRTV

  • 🇵🇱 Polonia – TVP

  • 🇷🇴 Romania – TVR

  • 🇸🇪 Svezia – SVT

I paesi “Big 5” votano durante la seconda semifinale:

Gli ordini in corso saranno decisi dai produttori dello spettacolo in un secondo momento.

Gli artisti e le canzoni partecipanti hanno iniziato a essere annunciati dalle emittenti in competizione e puoi trovare un elenco aggiornato sulla nostra pagina dei partecipanti E scoprire quando è probabile che altri atti saranno annunciati tramite il calendario delle selezioni nazionali dell’Eurovision 2022.

📺 Guarda: Eurovision Il mese: gennaio 2022

Biglietti

Le informazioni sui biglietti saranno rivelate molto presto; Incoraggiamo i fan a essere pazienti e ad acquistare i biglietti solo tramite il sito Web del partner ufficiale di biglietteria quando verrà annunciato su Eurovision.tv nelle prossime settimane.

Si consiglia ai fan che intendono partecipare al Concorso di tenere d’occhio le restrizioni di viaggio esistenti e potenziali tra il loro paese d’origine e la città ospitante.

Non dimenticare di condividere il tuo ricordo dell’UNICA cosa che ti ha fatto innamorare dell’Eurovision durante l’Eurovision Song Contest ufficiale Youtube, Instagram, Tic toc, Twitter e Facebook canali.

READ  La più grande mostra al mondo di Santiago Ribeiro è stata aperta a