Warriors, niente acqua calda dopo la sfida con i Cavaliers e Durant urla: “Qualcuno chiami LeBron!”

Spiacevole sorpresa per i Golden State Warriors, che dopo la vittoria contro i Cleveland Cavaliers hanno dovuto fronteggiare la mancanza d’acqua calda nel loro spogliatoio. Alcuni giocatori così non sono riusciti a lavarsi, mentre altri si sono fatti una doccia lampo date le temperature polari delle docce. Per tentare di risolvere il problema Kevin Durant è uscito dallo spogliatoio urlando: “Devono fare qualcosa qui. Qualcuno chiami LeBron!”.



Veneziano classe '98. Grande appassionato di basket (anche se seguo in generale praticamente ogni sport), ma anche di musica e film. Sono cresciuto inseguendo la figura di Kobe Bryant e ho due frasi preferite riguardo lo sport: "Hard work beats talent when talent fails to work hard" (Kevin Durant) e "Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better" (Samuel Beckett).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *