Warriors, Kevin Durant dopo la sconfitta di Gara-2: “Non siamo invincibili. Non siamo i titani della NBA”

I Golden Satate Warriors nella seconda sfida nella serie con gli Houston Rockets hanno subito una pesante sconfitta e, dopo la partita, è stato chiesto a Kevin Durant se fosse rimasto scioccato nello sperimentare per la prima volta dal suo approdo alla corte di Steve Kerr questo tipo di disfatta: “No, succede. Non siamo invincibili. Non siamo i titani della NBA. Siamo una buona squadra, ma opposta a noi c’è un’altro grande team. Questa è la bellezza di questo sport. In alcune partite subisci un brutto ko, in altre vieni preso a pungi in faccia. Il come rispondi in seguito è la bellezza del gioco. Loro hanno giocato molto bene stanotte e vedremo come risponderemo la prossima partita“.



Veneziano classe '98. Grande appassionato di basket (anche se seguo in generale praticamente ogni sport), ma anche di musica e film. Sono cresciuto inseguendo la figura di Kobe Bryant e ho due frasi preferite riguardo lo sport: "Hard work beats talent when talent fails to work hard" (Kevin Durant) e "Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better" (Samuel Beckett).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *