Scott Brooks

Scott Brooks e la chimica di squadra: “Non sarà un nostro problema”

Scott Brooks, neo allenatore dei Washington Wizards, coglie segnali positivi dalla squadra per la prossima stagione: “Il Training-Camp sta per cominciare e ho alcune preoccupazioni; di sicuro però non riguardano la chimica di squadra. Incontrerò i giocatori, parlerò con loro uno ad uno, ruolo per ruolo ma credo che problemi di “chimica di squadra” non ci saranno”. Dichiarazioni da “pompiere” quelle di Brooks, che spengono, almeno per ora, la scintilla della polemica sollevata qualche giorno fa da alcune dichiarazioni di John Wall nelle quali il play aveva evidenziato delle problematiche a livello di intesa sul parquet con il suo compagno di squadra Bradley Beal. A Washington si augurano che il pompiere sia riuscito a spegnere un incendio sul nascere.



Ventisei anni, laureato in Lettere Moderne e specializzato in Storia, appassionato di svariati sport: Judo (che pratico), Basket (che ho praticato) e tifoso dei Boston Celtics, Calcio (che vedo solo a colori Rossoneri e Azzurri) e Tennis. Una volta morto vorrei copiare l'epitaffio della tomba di Califano: "Non escludo il ritorno"


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *