Pistons, coach Van Gundy sul KO con i Nuggets: “E’ stato imbarazzante. La colpa è solo mia”

Dopo il pesante KO interno subito dai suoi Detroit Pistons contro i Denver Nuggets, coach Stan Van Gundy si è assunto ogni responsabilità della sconfitta: “Non abbiamo combinato nulla. No abbiamo giocato bene, non abbiamo lottato e non abbiamo avuto energia. E questo è solo per colpa mia. Sono io l’allenatore e non scappo dalle responsabilità. Devo trovare delle risposte a quanto visto stanotte in campo. Io scelgo i giocatori, chi entra in campo, i giochi offensivi e quelli difensivi. Per colpa mia è stata una serata davvero imbarazzante”.



Veneziano classe '98. Grande appassionato di basket (anche se seguo in generale praticamente ogni sport), ma anche di musica e film. Sono cresciuto inseguendo la figura di Kobe Bryant e ho due frasi preferite riguardo lo sport: "Hard work beats talent when talent fails to work hard" (Kevin Durant) e "Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better" (Samuel Beckett).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *