Manu Ginobili, campione nella vita prima che sul parquet

Emanuel Ginobili: “Ho una responsabilità enorme”

Emanuel Ginobili, la guardia dei San Antonio Spurs reduce da una stagione difficile parla delle sue responsabilità come giocatore, ma di prima di tutto come persona. Non è la prima volta che Manu si fa apprezzare per affermazioni di questo tipo, da sempre un leader e un grandissimo giocatore, al contrario di molti Ginobili non si è mai scordato l’umiltà.

“Non so, vado alla partita e so che ci potrebbero essere persone che vengono per la prima volta, forse l’ultima, o forse stanno facendo un enorme sacrificio per poterci essere. A volte ci dimentichiamo quanto impegno e sacrificio ci mettano certe persone per venire a vedere una partita di basket. Quindi una volta che ci sei dentro e loro sono lì a chiederti un autografo, una foto o altro, vuoi fare una buona impressione. Semplicemente essere una brava persona”. [Manu Ginobili]



“Il basket è l’unico sport che tende al cielo. Per questo è una rivoluzione per chi è abituato a guardare sempre a terra”. [Bill Russell]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *