D'Angelo Russell, Los Angeles Lakers

Lakers, Magic critico su D’Angelo Russell: “Serviva qualcuno con cui gli altri volessero giocare”

Poco prima del Draft i Los Angeles Lakers hanno deciso di spedire D’Angelo Russell ai Brooklyn Nets, quella che sembrava una mossa per liberarsi del contratto di Timofey Mozgov e lasciare campo libero al nuovo arrivato Lonzo Ball però sembra assumere ulteriore significato dopo le ultime parole di Magic Johnson. Quando gli è stato chiesto di D-Lo, il Presidente della squadra ha infatti risposto tranquillamente, ma dalle sue parole è sembrato emergere un tono critico: “Farò sempre quello che serve per portare qui giocatori che abbiano la mentalità che serve per vincere. D’Angelo è un giocatore eccezionale. Ha il talento per diventare un All-Star un giorno e vogliamo ringraziarlo per ciò che ha fatto per noi, ma quello che ci serve adesso è un leader. Ci serve qualcuno in grado di rendere migliori i compagni, qualcuno con cui gli altri vogliano giocare.”



Ventitreenne italoamericano diviso tra Firenze e Los Angeles e visceralmente innamorato della palla a spicchi. Ho sempre pensato che niente sarebbe mai stato come il Mamba, poi è arrivato LaVar Ball.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *