Lakers, Isaiah Thomas dopo il debutto: “Inizia un nuovo capitolo. E’ come se mi fossero tornate le forze”

Un paio di giorni fa Isaiah Thomas ha fatto il suo debutto con i Los Angeles Lakers nella trasferta di Dallas, trovando subito un buon impatto nonostante la partenza dalla panchina (22 punti). Questo il commento dell’ex Celtics e Cavaliers: “Volevo dare il mio contributo. Mi sentivo come se mi fossero tornate le forze. Ero scioccato dal fatto di esser stato ceduto, ma ora sono felice di ripartire con i Lakers, una squadra giovane a cui piace correre su e giù per il campo. Questo è il mio stile di gioco e sono qui per aiutare questa squadra in ogni modo. Sono molto entusiasta di questo nuovo inizio, mi ricorda la stessa situazione in cui venni ceduto a Boston: era una giovane squadra che pensava al rebuilding, ma alla fine riuscimmo a qualificarci ai playoff. Questo è il mio lavoro: portare lo spirito e la mentalità vincente“.

Thomas tra l’altro era già intervenuto con alcune dichiarazioni importanti qualche ora prima del suo debutto, descrivendo le sensazioni provate per l’inizio di questa nuova avventura: “I Lakers stanno giocando il loro miglior basket, quindi ho detto a coach Walton che non voglio stravolgere i loro piani. Ovviamente mi piacerebbe molto essere in quintetto, perchè credo di meritarlo, ma allo stesso tempo non è una cosa di cui mi preoccupo. Si tratta di un nuovo capitolo per me e voglio aiutare questa giovane squadra a vincere. Voglio continuare a lavorare duro“.



Veneziano classe '98. Grande appassionato di basket (anche se seguo in generale praticamente ogni sport), ma anche di musica e film. Sono cresciuto inseguendo la figura di Kobe Bryant e ho due frasi preferite riguardo lo sport: "Hard work beats talent when talent fails to work hard" (Kevin Durant) e "Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better" (Samuel Beckett).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *