Kevin Durant, Golden State Warriors

Kevin Durant sulle orme di Michael Jordan: “Voglio diventare proprietario di una franchigia NBA”

La fonte che che ha voluto riportare le sue parole ad ESPN è rimasta anonima, ma sicuramente affidabile: Kevin Durant vorrebbe diventare proprietario di una franchigia NBA. Ovviamente mancano ancora degli anni alla data del suo ritiro, ma KD ha già ben in testa cosa fare quando sarà una volta per tutte fuori dal campo. Seguendo le orme di Michael Jordan infatti, la star dei Warriors punta ad essere uno dei pochi afroamericani (l’unico per ora è proprio l’ex 23 dei Bulls) alla guida di una squadra della massima lega mondiale di basket.

Durant, insieme al suo business partner Rich Kleiman, ha già avuto numerosi incontri con diversi proprietari NBA e CEO di società tecnologiche, in modo da capire la portata dell’operazione che dovrà compiere.



Veneziano classe '98. Grande appassionato di basket (anche se seguo in generale praticamente ogni sport), ma anche di musica e film. Sono cresciuto inseguendo la figura di Kobe Bryant e ho due frasi preferite riguardo lo sport: "Hard work beats talent when talent fails to work hard" (Kevin Durant) e "Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better" (Samuel Beckett).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *