Kevin Durant, Golden State Warriors

Kevin Durant alle future top 10 pick del Draft: “Non andate alla Combine, è inutile”

Kevin Durant ha consigliato alle possibili prime 10 pick del prossimo draft di saltare la Draft Combine, la giornata di test fisici e medici a cui si sottopongono i futuri giocatori dell’NBA, in quanto, secondo lui, sarebbe una perdita di tempo. “Ricordo il giorno della Combine come se fosse ieri. Fui l’unico a non sollevare 84kg alla bench press e tutti ridevano di me. Io ho pensato ‘ridete, ridete, datemi solo un pallone in mano’. Mi sentivo in imbarazzo, ma sapevo che in quel draft nessuno era in grado di marcarmi nel 1vs1. Arrivai ultimo a quella combine a livello di esercizi, ma il primo non fu nemmeno scelto. La combine serve per chi lotta per essere scelto al primo giro o per non rimanere fuori, ma se sei una delle prime dieci scelte è una perdita di tempo” ha dichiarato KD.



Ingegnere milanese classe '95, amante non troppo precoce del basket, ma sicuramente colpito nel segno dalle sue storie. Einstein diceva "I have no special talents. I am only passionately curious." ed è questa curiosità che mi ha spinto verso The Game, ma anche verso tutto ciò che magicamente gli si può collegare: musica, cinema, letteratura, arte, scienza...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *