La Draft Class of 2017

Draft NBA, Markelle Fultz e Lonzo Ball alle prime due, Josh Jackson cade alla #4: il quadro completo delle scelte




Veloce come era arrivato l’attesissimo Draft NBA è finito, le selezioni delle franchigie al primo e al secondo giro sono ufficialmente concluse e adesso è tempo di giudizi. Le ore che hanno preceduto il Draft sono state caldissime, con i rumours di trade attorno a Kristaps Porzingis e Paul George che si sono conclusi in un nulla di fatto, ma i Minnesota Timberwolves sono invece riusciti a ricongiungere Tom Thibodeau con il suo figliol prodigo portando a Minneapolis Jimmy Butler. Oltre a questo però le sorprese non sono state poi moltissime rispetto al Mock Draft che vi avevamo proposto: Portland Trail Blazers, Sacramento Kings, Utah Jazz, Denver Nuggets e Los Angeles Lakers e Orlando Magic hanno cambiato qualcosa via trade per selezionare giocatori a loro più graditi, ma il succo non è cambiato. Andiamo quindi a vedere le 30 selezioni ufficiali al primo giro del Draft NBA 2017!

#1 – Philadelphia 76ers (via Boston Celtics) – Markelle Fultz, Washington

#2 – Los Angeles Lakers – Lonzo Ball, UCLA

#3 – Boston Celtics (via Philadelphia 76ers) – Jayson Tatum, Duke

#4 – Phoenix Suns – Josh Jackson, Kansas

#5 – Sacramento Kings – De’Aaron Fox, Kentucky

#6 – Orlando Magic – Jonathan Isaac, Florida State

#7 – Chicago Bulls (via Minnesota Timberwolves) – Lauri Markkanen, Arizona

#8 – New York Knicks – Frank Ntilikina, Strasbourg

#9 – Dallas Mavericks – Dennis Smith Jr. NC State

#10 – Portland Trail Blazers (via Sacramento Kings) – Zach Collins, Gonzaga

#11 – Charlotte Hornets – Malik Monk, Kentucky

#12 – Detroit Pistons – Luke Kennard, Duke

#13 – Utah Jazz (via Denver Nuggets) – Donovan Mitchell, Louisville

#14 – Miami Heat – Bam Adebayo, Kentucky

#15 – Sacramento Kings (via Portland Trail Blazers) – Justin Jackson, UNC

#16 – Minnesota Timberwolves (via Chicago Bulls)  – Justin Patton, Creighton

#17 – Milwaukee Bucks – D.J. Wilson, Michigan

#18 – Indiana Pacers – T.J. Leaf, UCLA

#19 – Atlanta Hawks – John Collins, Wake Forest

#20 – Sacramento Kings (via Portland Trail Blazers) – Harry Giles, Duke

#21 – Oklahoma City Thunder – Terrance Ferguson, Adelaide

#22 – Brooklyn Nets – Jarrett Allen, Texas

#23 – Toronto Raptors – O.G. Anunonby, Indiana

#24 – Denver Nuggets (via Utah Jazz) – Tyler Lydon, Syracuse

#25 – Philadelphia 76ers (via Orlando Magic) – Anzejs Pasecniks, Gran Canaria

#26 – Portland Trail Blazers – Caleb Swanigan, Purdue

#27 – Los Angeles Lakers – Kyle Kuzma, Utah

#28 – Utah Jazz (via Los Angeles Lakers) – Tony Bradley, North Carolina

#29 – San Antonio Spurs – Derrick White, Colorado

#30 – Los Angeles Lakers (via Utah Jazz) – Josh Hart, Villanova



Ventitreenne italoamericano diviso tra Firenze e Los Angeles e visceralmente innamorato della palla a spicchi. Ho sempre pensato che niente sarebbe mai stato come il Mamba, poi è arrivato LaVar Ball.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *