DeMarre Carroll, Norman Powell e Serge Ibaka, Toronto Raptors

DeMarre Carroll sulla sua ex squadra: “In campo molti giocatori dei Raptors non si fidano dei compagni”

DeMarre Carroll è da poco diventato un nuovo membro dei Brooklyn Nets, ma l’ex ala dei Toronto Raptors non ha perso tempo prima di mettersi a raccontare pubblicamente le dinamiche interne alla squadra canadese. Al Toronto Sun Carroll ha dichiarato: “Hanno intenzione di provare una strada diversa, mi auguro per loro che funzioni. So quali sono i loro programmi, ma se le cose prendessero una brutta piega sarebbero punto a capo. Non appena la situazione si farà più complicata ricominceranno a giocare ISO-ball, è la verità. Per costruire un sistema vincente serve prima di tutto la fiducia, soprattutto nei propri compagni… E ho la sensazione che per molti membri della squadra le cose non stessero affatto così. C’è stata una mancanza di fiducia che sul finale di stagione ci è costata cara. La situazione che ho trovato a Toronto non mi ha soddisfatto, quando ho firmato io e il mio agente pensavamo che mi sarei trovato all’interno di un buon sistema di squadra che si è poi rivelato invece basato sugli isolamenti. Onestamente, sapendo quello che stava succedendo all’interno, sono sorpreso che non mi abbiano scambiato l’anno scorso.”



Ventiduenne italoamericano, diviso tra Firenze e Los Angeles e visceralmente innamorato della palla a spicchi. Cresciuto a pane e Mamba ho un debole per tutto ciò che è romantico, da T-Mac e Allen Iverson a Agent 0 e Vinsanity. Dall'Ottobre 2015 fondatore di NbaRevolution.com assieme a Giuseppe Landi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *