Chris Paul, Los Angeles Clippers

Chris Paul polemizza: “Lo Staples Center non è veramente casa nostra”

Chris Paul prima dell’allenamento di sabato sera si è lamentato di come lo Staples Center per i Los Angeles Clippers non costituisca alcun fattore in più durante le partite casalinghe della franchigia. “Uno dei nostri più grandi problemi è che la nostra casa non è veramente casa nostra. Non lo abbiamo mai reso un posto difficile in cui giocare. Naturalmente è la nostra mentalità. Siamo noi che scendiamo in campo. Dobbiamo dare ai nostri tifosi qualcosa per cui tifare. Dobbiamo rendere lo Staples Center, durante le nostre gare interne, un posto difficile in cui giocare”, ha affermato Paul. Vedremo se in questa nuova stagione sapranno renderlo una bolgia.



Veneziano classe '98. Grande appassionato di basket (anche se seguo in generale praticamente ogni sport), ma anche di musica e film. Sono cresciuto inseguendo la figura di Kobe Bryant e ho due frasi preferite riguardo lo sport: "Hard work beats talent when talent fails to work hard" (Kevin Durant) e "Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better" (Samuel Beckett).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *