J.R. Smith, Cleveland Cavaliers

Cavaliers, JR Smith sospeso per aver tirato una ciotola di zuppa ad un assistant coach

Qualcuno potrebbe essersi chiesto come mai JR Smith non abbia preso parte alla sfida di stanotte contro i Philadelphia 76ers… infortunio? Non proprio. La guardia dei Cavaliers infatti è stata sospesa dalla squadra per aver violato il regolamento interno della franchigia. Più precisamente, Smith ha tirato una ciotola di zuppa addosso all’assistant coach Damon Jones. Al momento non è chiaro quanto i Cavs terranno “in punizione” il #5, che è stato anche multato per 94.000 dollari (soldi che la franchigia dovrebbe devolvere in beneficenza), tuttavia sembrerebbe che già contro i Nuggets possa riavere il suo posto da titolare.



Veneziano classe '98. Grande appassionato di basket (anche se seguo in generale praticamente ogni sport), ma anche di musica e film. Sono cresciuto inseguendo la figura di Kobe Bryant e ho due frasi preferite riguardo lo sport: "Hard work beats talent when talent fails to work hard" (Kevin Durant) e "Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better" (Samuel Beckett).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *