Ben Simmons sul premio di ROY: “Voterei me al 100%. Quali rookie mi hanno impressionato? Nessuno”

Ben Simmons, stella dei Philadelphia 76ers, è sicuramente il favorito incontrastato per il premio di Rookie Of The Year, sbaragliando la concorrenza di tutte le altre “matricole”, compreso Donovan Mitchell, autore di una grande stagione. Non solo i tifosi, ma anche lo stesso Simmons sembra avere le idee chiare e la consapevolezza di quanto fatto questa stagione: “Chi voterei? Me al 100%. Penso di aver giocato in maniera solida. I numeri lo confermano. Le persone che capiscono il basket possono comprendere“. Il #25 dei 76ers è stato successivamente interrogato sulla concorrenza al titolo di ROY, ma sembra che per lui non ci sia stata alcuna competizione: “Quali rookie hanno attirato la mia attenzione? Nessuno. Io voglio essere al livello dei più grandi, quindi guardo a giocatori come Kevin Durant, LeBron James, Stephen Curry, Russell Westbrook. Giocatori come loro. Quello è il livello che voglio raggiungere e sono loro che amo veder giocare“.



Veneziano classe '98. Grande appassionato di basket (anche se seguo in generale praticamente ogni sport), ma anche di musica e film. Sono cresciuto inseguendo la figura di Kobe Bryant e ho due frasi preferite riguardo lo sport: "Hard work beats talent when talent fails to work hard" (Kevin Durant) e "Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better" (Samuel Beckett).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *