Adam Silver, commissioner NBA

Adam Silver: “Deluso che i Warriors non visitino la Casa Bianca. I giocatori hanno un ruolo attivo nella comunità”

Il Commissioner NBA Adam Silver è intervenuto sulla questione riguardante il rifiuto di presentarsi alla Casa Bianca da parte dei Golden State Warriors, dichiarando di avere un’idea ben diversa da quella della maggior parte del mondo del basket oltreoceano: “Ero a favore della visita dei Warriors alla Casa Bianca e pensavo fosse un’occasione rara per i giocatori per condividere direttamente con la presidenza le loro idee. Sono deluso che questo non accadrà. Tuttavia, cosa ben più importante, sono orgoglioso che i nostri giocatori abbiano un ruolo attivo nella loro comunità e continuino a parlare di argomenti di importanza critica”. Si sbaglia di grosso o ha ragione?



Veneziano classe '98. Grande appassionato di basket (anche se seguo in generale praticamente ogni sport), ma anche di musica e film. Sono cresciuto inseguendo la figura di Kobe Bryant e ho due frasi preferite riguardo lo sport: "Hard work beats talent when talent fails to work hard" (Kevin Durant) e "Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better" (Samuel Beckett).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *