Un super Oladipo trascina i Pacers alla vittoria sui Celtics, Houston asfalta Denver




Sono 9 le gare andate in scena nella notte NBA, con molte partite davvero interessanti. Su tutte spiccano le vittorie di Pacers, che sbancano Boston grazie ad un super Victor Oladipo, e Rockets, che hanno vita davvero facile con Denver. Per quanto riguarda il resto del programma, i Clippers si aggiudicano la sfida degli ex con i Pistons, Philadelphia batte in scioltezza New Orleans, i Cavaliers passano facilmente ad Atlanta grazie ad un trentello di Korver e alla tripla-doppia del solito James, e Miami e Utah sfruttano il fattore campo per battere rispettivamente Bucks e Hornets. Infine, chiudono la giornata le vittorie di Bulls, all’ultimo secondo su Minnesota nel giorno del ritorno di Butler, e Blazers, che passano facilmente a Sacramento grazie a 50 punti di Lillard.

Los Angeles Clippers-Detroit Pistons 108-95

Clippers: Williams 25, Harrell 18, Gallinari 16, Rivers 16. Rimbalzi: Jordan 17. Assist: Williams 6.

Pistons: Griffin 19, Bullock 19, Smith 15, Drummond 12. Rimbalzi: Drummond 17. Assist: Griffin 6.

New Orleans Pelicans-Philadelphia 76ers 82-100

Pelicans: Clark 15, Davis 14, Miller 13, Mirotic 12. Rimbalzi: Davis 8. Assist: Rondo 10.

76ers: Embiid 24, Saric 24, Redick 15, Simmons 10. Rimbalzi: Embiid 16. Assist: Simmons 8.

Cleveland Cavaliers-Atlanta Hawks 123-107

Cavaliers: Korver 30, Green 24, James 22, Osman 16, Calderon 11. Rimbalzi: James 12. Assist: James 17.

Hawks: Schroder 25, Prince 15, Dorsey 14, Bazemore 13, Ilyasova 12. Rimbalzi: Collins 7. Assist: Schroder 4.

Indiana Pacers-Boston Celtics 97-91

Big match davvero interessante quello andato in scena al TD Garden. L’inizio, o meglio i primi due periodi, lasciano a bocca asciutta i tifosi di casa, con Indiana che sfrutta la serataccia al tiro dei Celtics per spingersi oltre le 20 lunghezze di vantaggio, con protagonista Oladipo. Delle orribili scelte offensive, il 29% dal campo, il 9% dall’arco (la prima tripla, dopo 10 errori, arriva a due minuti e mezzo dall’intervallo lungo) e una difesa troppo permissiva condannano Boston a subire il gioco dei Pacers, che toccano anche il +26, per poi chiudere i primi 24 minuti avanti di 21 lunghezze. Il terzo quarto però ridà linfa alla tifoseria casalinga, che torna ad incitare i propri beniamini, i quali si rendono protagonisti di un parziale di 34-17, arrivando così all’ultimo periodo con solo 4 punti da recuperare. Brown, Rozier e Horford, che erano stati protagonisti nel periodo precedente, non trovano tuttavia continuità e, sebbene la partita prosegua su continui cambi di leadership, a risolvere la situazione ci pensa un super Victor Oladipo, che negli ultimi due minuti sfoggia tre importantissimi jumper dalla medio-lunga distanza, per poi mettere al sicuro la vittoria con un grandissimo canestro in entrata. Ai Celtics rimane l’amaro in bocca di un’impresa solo sfiorata, ma che dovrebbe far riflettere sull’approccio alla partita dei primi 20 minuti.

Pacers: Oladipo 35, Turner 19, Bogdanovic 13, Young 13. Rimbalzi: Young 14. Assist: Joseph 7.

Celtics: Irving 21, Brown 16, Tatum 15, Horford 10, Rozier 10. Rimbalzi: Horford 8. Assist: Irving 5.

Denver Nuggets-Houston Rockets 104-130

Nuggets: Lyles 24, Jokic 14, Chandler 11, Morris 10. Rimbalzi: Jokic 7. Assist: Morris 6.

Rockets: Harden 28, Capela 23, Green 16, Mbah A Moute 14. Rimbalzi: Capela 25. Assist: Harden 11.

Milwaukee Bucks-Miami Heat 85-91

Bucks: Antetokounmpo 23, Bledsoe 19, Middleton 14, Maker 8. Rimbalzi: Antetokounmpo 11. Assist: Bledsoe 6.

Heat: Johnson 19, Richardson 16, Adebayo 15, Whiteside 12. Rimbalzi: Whiteside 16. Assist: Dragic 3.

Charlotte Hornets-Utah Jazz 94-106

Hornets: Walker 19, Kaminsky 14, Batum 13, Williams 11. Rimbalzi: Howard 9. Assist: Walker 5.

Jazz: Mitchell 25, Ingles 23, Gobert 20, Jerebko 10. Rimbalzi: Gobert 11. Assist: Rubio 7.

Minnesota Timberwolves-Chicago Bulls 113-114

Timberwolves: Butler 38, Wiggins 18, Towns 14, Gibson 10. Rimbalzi: Towns 10. Assist: Butler 5.

Bulls: LaVine 35, Lopez 19, Grant 14, Holiday 12, Markkanen 12. Rimbalzi: Grant 8. Assist: Grant 11.

Portland Trail Blazers-Sacramento Kings 118-100

Blazers: Lillard 50, Harkless 15, Napier 13, McCollum 11. Rimbalzi; Davis 14. Assist: Lillard 6.

Kings: Cauley-Stein 19, Randolph 17, Hield 16, Fox 13. Rimbalzi: Randolph 9. Assist: Fox 9.



Veneziano classe '98. Grande appassionato di basket (anche se seguo in generale praticamente ogni sport), ma anche di musica e film. Sono cresciuto inseguendo la figura di Kobe Bryant e ho due frasi preferite riguardo lo sport: "Hard work beats talent when talent fails to work hard" (Kevin Durant) e "Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better" (Samuel Beckett).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *